Zone di robustezza in Gran Bretagna: zone di robustezza USDA e RHS

Zone di robustezza in Gran Bretagna: zone di robustezza USDA e RHS

A cura di: Mary H. Dyer, scrittrice di giardini con credenziali

Se sei un giardiniere nel Regno Unito, come interpreti le informazioni sul giardinaggio che si basano sulle zone di rusticità USDA? Come si confrontano le zone rustiche del Regno Unito con le zone USDA? E che dire delle zone RHS e delle zone rustiche in Gran Bretagna? Ordinarlo può essere una sfida, ma comprendere le informazioni sulla zona è importante perché ti aiuta a selezionare le piante che hanno le migliori possibilità di sopravvivenza nel tuo clima particolare. Le seguenti informazioni dovrebbero aiutare.

Zone di rusticità USDA

Le zone di rusticità vegetale dell'USDA (Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti), basate su temperature medie minime di dieci anni, sono state create negli anni '60 e sono utilizzate dai giardinieri di tutto il mondo. Lo scopo della designazione è identificare quanto bene le piante tollerano le temperature più fredde in ciascuna zona.

Le zone USDA iniziano nella zona 1 per le piante che tollerano temperature rigide e sotto lo zero per le piante tropicali che prosperano nella zona 13.

Zone RHS: zone USDA in Gran Bretagna

Le zone di rusticità RHS (Royal Horticultural Society) iniziano a H7 (temperature simili alla zona USDA 5) e vengono utilizzate per designare piante molto resistenti che tollerano temperature sotto lo zero. All'estremità opposta dello spettro di temperatura si trova la zona H1a (simile alla zona 13 USDA), che include piante tropicali che devono essere coltivate al chiuso o in una serra riscaldata tutto l'anno.

La Gran Bretagna utilizza le zone di resistenza USDA?

Sebbene sia importante comprendere le zone di resistenza RHS, gran parte delle informazioni disponibili si basa sulle linee guida delle zone USDA. Per ottenere il massimo beneficio dalla ricchezza di informazioni su Internet, è di enorme aiuto armarsi di informazioni sulle zone USDA in Gran Bretagna.

La maggior parte del Regno Unito si trova nella zona 9 USDA, anche se climi freddi come la zona 8 o miti come la zona 10 non sono rari. Come regola generale, il Regno Unito è caratterizzato principalmente da inverni freschi (ma non gelidi) ed estati calde (ma non torride). Il Regno Unito gode di una stagione senza gelo abbastanza lunga che si estende dall'inizio della primavera al tardo autunno.

Tieni presente che le zone del Regno Unito e le zone USDA servono solo come linee guida. I fattori locali e il microclima dovrebbero essere sempre presi in considerazione.

Questo articolo è stato aggiornato l'ultima volta il

Maggiori informazioni sulle zone di piantagione dell'USDA


Inconvenienti

Sebbene il sistema USDA delle zone di rusticità vegetale sia ben adottato in tutto il mondo, non è privo di inconvenienti. Il sistema tiene conto solo degli estremi della temperatura invernale senza considerare le altre parti del clima. Non ci sono indicazioni di umidità, manto nevoso o caldo estivo.

Questo è facilmente spiegato sottolineando che la maggior parte del Texas, USA, è anche una zona di resistenza USDA di 9. Lo stesso che siamo nel sud del Regno Unito. Tuttavia, chiunque abbia familiarità con entrambi i climi attesterà quanto siano dissimili. Allo stesso modo, Sochi (Russia), Madrid (Spagna) e Belfast (Irlanda del Nord) sono anche zona 9 USDA, tutte con ambienti diversi.

Mentre la temperatura media invernale può essere simile, il caldo estivo, la durata, l'umidità, il manto nevoso e persino la durata del giorno sono completamente diversi.Tutti questi fattori e molti altri devono essere presi in considerazione affinché una pianta possa prosperare in un'area specifica.

Le zone di resistenza alle piante USDA non sono una guida definitiva, ma un'utile informazione aggiuntiva da utilizzare insieme ad altre informazioni come "specie vegetali indicatrici", informazioni geografiche e informazioni locali.


Guarda il video: The Best Perennials for Zone 7